Cheste fantate

E dopo torne cheste fantate
ridint vaint cjantant clamant
blancje
piel e vues
che crodevi di vê
parade vie,
di vê
smenteade e invezit
jere dome a torzeon
a pît, pes sdrucjis
fin a Milan, a cjase di amîs.
E torne cu lis mans
in man plenis di parcês
di pinsîrs sul dì di vuê
di vueit e plens
e lassâts a miezis:
cheste fantate cui voi cence
lûs, clamade dai nemîs
Copâsi e dai amîs
nomenade mai.

Traduzione: E poi ritorna questa ragazza/ ridendo piangendo cantando chiamando/ pallida/ pelle e ossa/ che credevo aver/ mandato via/ aver/ dimenticata e invece/ stava solo gironzolando/ a piedi, per strade secondarie/ fino a Milano, a casa di amici./ Ritorna con le mani/ in mano piene di perché/ di pensieri sul giorno d’oggi/ di vuoto e pieni/ e di lasciati a metà:/ questa ragazza con gli occhi senza/ luce, chiamata dai nemici/ Uccidersi e dagli amici/ nominata mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.